NOBEL PER LA PACE 2021: CANDIDATO IL CORPO SANITARIO ITALIANO CHE HA AFFRONTATO L’EMERGENZA COVID-19

/ Marzo 17, 2021/ Home, Sanità

Infermieri e medici italiani candidati al Nobel per la Pace 2021. La candidatura  avanzata dalla Fondazione Gorbachev , ha avuto il benestare da Oslo, in quanto “il personale sanitario italiano è stato il primo nel mondo occidentale a dover affrontare una gravissima emergenza sanitaria, nella quale ha ricorso ai possibili rimedi di medicina di guerra combattendo in trincea per salvare vite e spesso perdendo la loro”.

“Medici, infermieri, farmacisti, psicologi, fisioterapisti, biologi, tecnici, operatori civili e militari tutti, che hanno affrontato in situazioni spesso drammatiche e proibitive l’emergenza COVID 19 con straordinaria abnegazione, molti dei quali sacrificando la propria vita per preservare quella degli altri e per contenere la diffusione della pandemia”.

Cisl FP Lombardia, da sempre impegnata per la tutela e il riconoscimento di professionalità, competenze e impegno di lavoratrici e lavoratori della sanità, non può che esprimere il pieno sostegno a questa candidatura.

Per maggiori informazioni o sostenere la campagna https://gorbachevfoundation.it/