SUBITO SICUREZZA PER IL PERSONALE SANITARIO E SOCIO-SANITARIO IN PRIMA LINEA NEL CONTRASTO AL COVID-19!

/ 19 Marzo, 2020/ Home

I lavoratori della Sanità e del  Socio-sanitario sono in prima linea nella guerra al Coronavirus, sempre esposti al contagio, stanno lavorando in condizioni pesantissime, senza riserve e con profondo spirito di servizio e grande abnegazione!

CONTRO: l’esclusione della SORVEGLIANZA SANITARIA, compresi i TAMPONI (art. 7 del D.L. n. 14 del 9 marzo 2020) E  il divieto di ASSENTARSI per assistere familiari con handicap gravi (art. 24 co. 2 del D.L. n. 18 del 17 marzo 2020)

PER: la fornitura immediata dei DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE idonei; la TEMPESTIVA SANIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI E DELLE AMBULANZE dopo ogni viaggio; il LAVORO AGILE; le ASSUNZIONI DI PERSONALE sanitario, tecnico, professionale e di assistenza per coprire l’intero fabbisogno di organico; il RINNOVO DEI CCNL della sanità privata e pubblica; le RISORSE per la valorizzazione professionale e salariale!

SUBITO! METTERE IN SICUREZZA I LAVORATORI PIU’ ESPOSTI!
EFFETTUARE MAGGIORI CONTROLLI SUI SOGGETTI VENUTI A CONTATTO CON I CASI POSITIVI! GARANTIRE LA SOSTENIBILITA’ DELLE ATTIVITA’!

In allegato: Volantino unitario Subito_sicurezza operatori sanitari Lombardia_def