/ 3 Febbraio, 2020/ Agenzie Fiscali, Home

In occasione della giornata nazionale di mobilitazione delle agenzie fiscali “Fisco Day” che si terrà il prossimo 6 febbraio, anche in Lombardia le organizzazioni sindacali  hanno indetto unitariamente un presidio/assemblea di tutto il personale a Milano, dalle ore 10 alle ore 13, in corso Monforte angolo via Vivaio.

Numerose le questioni aperte e le rivendicazioni sindacali delle lavoratrici e dei lavoratori delle agenzie in stato di agitazione: risorse certe per il salario accessorio, a partire da quello del 2018 e 2019, recuperando il taglio annuale di 50/60 milioni; l’ avvio un processo significativo di assunzione di personale a fronte delle attuali carenze di 4500 unità, con il rischio costante di chiusura di uffici per carenza di personale, di vanificare ogni impegno nella lotta all’evasione fiscale, di mettere a rischio la qualità del servizio ai contribuenti; percorsi certi e costanti per lo sviluppo di carriera e professionale del personale, la ridefinizione e il taglio degli attuali budget costruiti senza considerare la progressiva diminuzione del personale con la conseguenza di carichi di lavori esorbitanti e insostenibili; una situazione che si è aggravata con l’incomprensibile gestione degli incarichi ex artt. 17 e 18;  la mancanza di interlocuzione chiara e certa con la politica e con la direzione dell’Agenzia Fiscali.

Le OO.SS. lombarde hanno inoltre richiesto di essere ricevute dal Prefetto di Milano nella stessa giornata, per rappresentare quanto accade sul territorio lombardo affinchè tale situazione sia segnalata all’attenzione del Governo.

In allegato VOLANTINO presidio 6 febbraio