17 gennaio 2017

Croce Rossa, intesa per gli ex-dipendenti dal primo gennaio in servizio nelle Asst e Ats

Accordo tra sindacati e Regione Lombardia sull’inquadramento e sulla retribuzione degli ex dipendenti della Croce Rossa che dal primo gennaio 2017 sono passati alle Asst e Ats lombarde. L’intesa, siglata ieri, prevede ilmantenimento del trattamento economico e l’inquadramento contrattuale in possesso al momento del passaggio al Sistema sanitario regionale. Le risorse sono a carico del Ministero dell’Economia, così come il fondo per la produttività collettiva e il salario accessorio.

Si tratta di una fase transitoria, in attesa del rinnovo del contratto nazionale di lavoro del comparto sanità e di ulteriori disposizioni da parte del Ministero della Funzione Pubblica che permetterà il loro inquadramento giuridico ed economico definitivo.

Complessivamente sono circa 200 i lavoratori dichiarati in esubero da Croce Rossa e già ricollocati nel sistema sanitario regionale; un’altro gruppo di esuberi dovrebbe essere annunciato nelle prossime settimane: l’accordo sarà valido anche per questi ultimi.

Esprimendo soddisfazione per l’accordo, Cisl Funzione Pubblica, Fp Cgil e Uil Fpl Lombardia sottolineano che si tratta dell’approdo di una lunga e complessa trattativa.

Share

Etichette: , , ,