22 giugno 2017

Accordo per il Richiedei: stop ai licenziamenti

Sindacati e Consiglio di amministrazione della Fondazione Richiedei hanno raggiunto un accordo che cancella i 29 licenziamenti annunciati dall’azienda dopo il trasferimento di due reparti dell’OspedaleCivile originariamente affidati alla struttura di Gussago.

 ZORZI (CISL FP): SODDISFAZIONE E IMPEGNO PER IL FUTURO

Un risultato importante – commenta Diego Zorzi, segretario provinciale della Cisl Funzione Pubblica – frutto di un paziente lavoro al quale il sindacato ha contribuito in maniera determinante. Un accordo, che sottoporremo nei prossimi giorni all’assemblea dei lavoratori, che cammina su due binari: mantenimento dei livelli occupazionali e garanzia della qualità delle prestazioni”. Sono ancora una volta i lavoratori a dimostrare, come è avvenuto negli ultimi cinque anni, di voler dare un contributo decisivo al risanamento dei conti economici della Fondazione e ad un assetto organizzativo capace di evitare il dramma sociale che si prospettava su tante famiglie.

ADESSO REGIONE E ORGANIZZAZIONE SANITARIA
MANTENGANO LE PROMESSE

Le Federazioni bresciane della Funzione Pubblica di Cgil Cisl Uil chiedono ora “all’Assessore regionale, all’Asst Spedali Civili e alla Ats di mantenere gli impegni” per una trasformazione del Richiedei in Presidio Ospedaliero Territoriale.

 CLICCA QUI PER SCARICARE IL VOLANTINO SINDACALE SULL’ACCORDO

Share