12 novembre 2019

FOCUS SU NUOVO CCNL E CONTRATTAZIONE DECENTRATA ALL’INCONTRO CISL FP CON POLIZIA LOCALE E SETTORE EDUCATIVO DELLE CITTA’ METROPOLITANE

___PHOTO-2019-11-12-12-42-08Grande partecipazione da parte delle lavoratrici e dei lavoratori del comparto della polizia locale e del settore educativo scolastico al doppio incontro organizzato in data odierna dalla Cisl FP Nazionale in sinergia con la Cisl FP Territoriale di Milano presso la sala conferenze di Palazzo Reale.

Insieme a Maurizio Petriccioli Segretario Generale Cisl FP Nazionale, Laura Olivi Segretario Generale Cisl FP Milano Metropoli, Mauro Ongaro Segretario Cisl FP Lombardia, Silvio Scotti Direttore dell’ Area Riscossione del Comune di Milano, Giancarlo Cosentino Coordinatore Nazionale Cisl FP Polizia Locale,  Germana Caruso dell’area contrattazione Cisl FP Nazionale e Simona Mei del Coordinamento territoriale Cisl FP Milano Metropoli è stato approfondito il tema del nuovo contratto nazionale delle Funzioni Locali e della contrattazione decentrata nei due settori.

“Siamo soddisfatti della positiva risposta in termini di partecipazione – dichiara Laura Olivi Segretario Generale CISL FP Milano Metropoli – abbiamo voluto porre il focus in particolare sul Comune di Milano, ente che conta 14.646 dipendenti di cui circa 3000 della Polizia Locale e 3.200 circa del settore educativo che vanno a coprire nidi e scuole materne presenti sul territorio. Un’occasione per dare ascolto alle criticità e alle richieste dei lavoratori di questi due importanti settori e per condividere il percorso che come Cisl FP vogliamo intraprendere a tutela e per il riconoscimento della professionalità di chi quotidianamente assicura dei servizi essenziali per la cittadinanza, evidenziando come sicurezza ed educazione sono beni preziosi per costruire il domani insieme ai lavoratori e per ogni cittadino.  Nei prossimi mesi seguirà un focus specifico anche per i lavoratori dell’altrettanto fondamentale area tecnica/amministrativa”.

Tra le proposte esplicitate dell’organizzazione sindacale il riconoscimento del buono pasto per tutti i lavoratori e delle lavoratrici del Comune di Milano, costituzione di un Fondo, secondo la normativa vigente, ad inizio anno e utilizzo dello stesso con accordo sindacale, nuove indennità per l’area Polizia Locale e settore Educativo, il giusto e corretto inquadramento secondo declaratorie e profili, nuovo accordo sulle festività infrasettimanali secondo la normativa vigente, welfare integrativo ( conciliazione vita lavoro, supporto figli, anziani, trasporti) e per il settore educativo, visto l’obbligo di consumo del pasto come momento pedagogico, l’introduzione di un  menù per adulti, attenzione all’educatore di potenziamento che non deve coprire le assenze lunghe perchè il suo ruolo è di supporto al progetto educativo e di sostituzione in caso di brevi assenze.

 PHOTO-2019-11-12-12-42-08  DB1B9CE6-3B9ACA00-1-PHOTO-2019-11-12-15-29-07
Share

RSS Feed Widget
TERRITORI
FORMAZIONE
SERVIZIO CIVILE


ARCHIVIO ARTICOLI: