13 giugno 2019

POLICLINICO DI MILANO: CON IL CONTRIBUTO DELLA CISL FP FIRMATA IPOTESI DI CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE

Policlinico-di-MilanoDopo vari mesi di trattativa, lo scorso 5 giugno 2019 si è giunti alla firma dell’ipotesi del Contratto Collettivo Integrativo Aziendale del Policlinico di Milano. Una firma apposta in modo unanime dalla RSU con analogo riscontro anche delle OO.SS. I delegati aziendali Cisl Fp Milano Metropoli hanno fornito un utile contributo per la stesura dell’accordo e si impegneranno, dopo la formalizzazione finale dello stesso ad assicurare il rispetto e l’attuazione degli istituti contrattuali.

La Cisl ha comunque espresso in fase di trattativa la propria perplessità rispetto al mancato superamento di alcune criticità: l’ esigenza di una rivisitazione delle posizioni e delle professionalità presenti nell’ente, in modo da prefigurare la possibilità anche di un loro riallineamento formale oltreché sostanziale; il riallineamento dei quantitativi economici del trattamento accessorio premiante i soggetti interessati, cioè il personale afferito ex ATS,  in un arco temporale  relativamente più lungo; una più semplice applicazione dell’art. 37 del CCNL 2016/18; la necessità di predisporre – di concerto tra Amministrazione ed RSU e OO.SS. – uno specifico Regolamento sulla disciplina degli Incarichi di Funzione.

La Cisl FP Milano metropoli ritiene inoltre che avrebbero dovuto  trovare giusta allocazione all’interno dell’accordo decentrato sia la parte relativa al sistema di valutazione del personale rispetto alla revisione delle schede di valutazione e alla disciplina di eventuali ricorsi sia  la disciplina della mobilità interna ordinaria su richiesta.

Share