14 maggio 2019

RIPARTE IL PERCORSO DI MOBILITAZIONE DELLA SANITA’ PRIVATA IN LOMBARDIA

4b56cf36-a842-4184-8bc8-0146d7fc3cfcNella giornata di ieri, le Segreterie regionali della Funzione Pubblica Cgil, Cisl e Uil hanno inviato una lettera alla Prefettura di Milano, alla Commissione di Garanzia e ai presidenti regionali di AIOP e ARIS per avviare le procedure per la proclamazione dello stato di agitazione del comparto della Sanità Privata in Lombardia.

“Un atto dovuto nei confronti degli oltre 50mila lavoratori lombardi – dichiara Mauro Ongaro Segretario regionale Cisl Funzione Pubblica Lombardia – che si occupano quotidianamente con impegno e professionalità della cura e della tutela della salute dei cittadini rappresentando il vero capitale delle aziende sanitarie private e che non possono, con un rinnovo contrattuale fermo da più di 12 anni, vedersi ulteriormente negati i diritti più fondamentali e il riconoscimento della dignità professionale”.

L’incontro in Prefettura è previsto per il prossimo 17 maggio e le OO.SS. si riservano di valutare dopo l’esito dell’incontro le eventuali ulteriori iniziative da mettere in campo.

Share

RSS Feed Widget
TERRITORI
FORMAZIONE
SERVIZIO CIVILE


ARCHIVIO ARTICOLI: