3 aprile 2019

I.C.S. MAUGERI: L’IMPEGNO DELLE OO.SS. PER GARANTIRE LIVELLI STIPENDIALI E OCCUPAZIONALI

maugeri_1Nella giornata di ieri si è svolta la riunione fra le delegazioni delle Organizzazioni sindacali del Comparto, della Dirigenza Medica, SPTA e la delegazione trattante di I.C.S. Maugeri.

Nell’incontro il Direttore Generale della Maugeri ha informato le OO.SS. della reale situazione produttiva e finanziaria a fronte di quanto apparso recentemente sugli organi di stampa.

Nello specifico è stata illustrata la situazione determinatasi a fronte dell’adozione, da parte della Regione Lombardia, delle delibere della Giunta Regionale con cui vengono modificati, a posteriori, i meccanismi di maggiorazione tariffaria previsti sin dal 2011, per le prestazioni erogate da tutti gli IRCCS e da tutte le Aziende sedi di didattica universitaria, pubblici e privati, della Lombardia.
Per la Maugeri tale modifica comporta una richiesta di recupero, rispetto a quanto già erogato in termini di acconto sulle prestazioni già fornite ai cittadini dal 2012 al 2017, di circa 33 milioni di euro.

La Maugeri ha già presentato ricorso al Tar della Lombardia sulla delibera in questione, chiedendo contestualmente la sospensione degli effetti che renderebbero la situazione estremamente critica.
Oltre agli effetti negativi sul pregresso, si è evidenziato che tale diversa modalità di calcolo potrebbe determinare una consistente riduzione del volume delle attività, a partire dal 2019, con pesanti ricadute sulle prestazioni garantite alla cittadinanza e con effetti negativi sull’occupazione.

Le OO.SS. Regionali, preso atto dell’informativa ricevuta, intendono agire in tutte le sedi e con le iniziative più opportune atte a garantire i livelli occupazionali e stipendiali, hanno già predisposto la richiesta d’incontro urgente con il Presidente della Regione Lombardia, al fine di valutare le ricadute occupazionali e prestazionali.

In allegato comunicato 2.4.2019 OO.SS. Maugeri

Share

RSS Feed Widget
TERRITORI
FORMAZIONE
SERVIZIO CIVILE


ARCHIVIO ARTICOLI: