27 novembre 2018

FONDAZIONE MAUGERI: SOTTOSCRITTO L’ACCORDO PER I DIPENDENTI

Accordo Fondazione MaugeriIeri 26 novembre 2018 a Pavia è stata sottoscritta l’intesa tra ICS Maugeri Spa e sindacati CGIL-CISL-UIL, FSI-Usae, Fials Cisal, per il nuovo contratto di lavoro dei 2.600 dipendenti del comparto sanità dei 18 istituti della Fondazione presente in sei regioni italiane (Piemonte, Lombardia, Liguria, Campania, Puglia e Sicilia).

Con questo accordo si interrompe lo stato di agitazione dei lavoratori e si conclude la  fase di conflittualità fra azienda e organizzazioni sindacali, iniziata il 30 giugno scorso con la rottura delle trattative.

L’accordo interessa tutti i lavoratori del comparto, sanitari e amministrativi. Il passaggio al nuovo modello contrattuale della sanità privata non pregiudica alcun diritto acquisito dai lavoratori e permette ai dipendenti di giungere ad una retribuzione tabellare corrispondente a quella prevista dal CCNL Comparto Sanità Pubblica 2016/2018. Previsti assegni in busta paga, una tantum, per importi che variano dai 900 e 1.500 euro per ogni dipendente. I singoli lavoratori, per ricevere tali importi, saranno chiamati a confermare mediante conciliazione individuale, in ciascun istituto, assistita dai sindacati firmatari, la propria adesione all’accordo appena siglato.

Con l’intesa, inoltre, Azienda e OO.SS. si impegnano già all’avvio della contrattazione di secondo livello rispetto alle seguenti tematiche: contributo mensa, permessi, maternità, diritto studio e formazione, malattia, tempistiche di vestizione e salario accessorio.

“Si è superata la fase dell’applicazione contrattuale unilaterale da parte di “ICS S.P.A. Maugeri Benefit” – dichiara Franco Berardi Segretario Generale CISL Funzione Pubblica Lombardia – questo è un primo risultato ma che dovrà essere  accompagnato nei prossimi giorni da una verifica puntuale che riguardi ciascun dipendente in quanto, eventuali errori materiali d’inquadramento individuale potranno essere rettificati. La Cisl Funzione Pubblica con i suoi delegati e dirigenti sindacali conciliatori offrirà assistenza a tutti gli associati. Un vero sindacato di prossimità si realizza quando le persone sono seguite una ad una, come in questo caso. Nessuno sarà lasciato solo.”

Scarica e leggi il Volantino unitario accordo Maugeri

Share

RSS Feed Widget
TERRITORI
FORMAZIONE
SERVIZIO CIVILE


ARCHIVIO ARTICOLI: