20 febbraio 2019

ASST DI LECCO: LE OO.SS. SCRIVONO AL DIRETTORE GENERALE PER EVIDENZIARE LO STATO DI DISAGIO DEI LAVORATORI

ASST LECCOLe Segreterie Territoriali CGIL  FP , CISL FP, UIL FP, Nursing Up, Nursind e USB  del territorio lecchese unitamente alla RSU dell’ ASST di Lecco scrivono al Direttore Generale Paolo Favini per evidenziare il forte stato di disagio del personale ospedaliero e territoriale della ASST.

Una gravissima carenza organica non permette la fruizione delle ferie dovute. La copertura dei turni viene assicurata con l’utilizzo di ordini di servizio che vedono i lavoratori costretti a saltare i riposi settimanali. Ferie non godute. Ore di straordinario sono difficilmente recuperabili. Numerose applicazioni delle mobilità interne tra presidi e servizi. Diverse le problematiche riscontrate legate all’applicazione del CCNL 21/5/2018.

Nonostante le OO.SS. già nel mese di febbraio 2018 avessero rappresentato dinanzi al Prefetto di Lecco tali criticità, più volte esplicitate ai tavoli di trattativa,  ancora oggi non si registra alcun cambiamento. Per questo le Organizzazioni Sindacali hanno scelto di chiedere nuovamente alla Direzione un intervento immediato e concreto che fornisca le risposte non ancora ottenute: aumento dei part time,  applicazione dei tempi di conciliazione lavoro famiglia; salvaguardia delle fragilità visto il progressivo invecchiamento della popolazione lavorativa.

Nuova recente problematica è inoltre rappresentata dalla difficoltà di parcheggio dei lavoratori all’interno del presidio cittadino vista l’esiguità dei posti auto, criticità accresciuta con il trasferimento di un numero importante di dipendenti a seguito del passaggio di molti servizi dai presidi territoriali a quello del capoluogo.

Le OO.SS. attendono quindi un rapido riscontro in merito alla disponibilità ad un incontro per affrontare le problematiche evidenziate e si riservano, nel caso entro la settimana non abbiano alcun riscontro, di attivare lo stato di agitazione e mobilitarsi, come già avvenuto nel 2018.

Share

14 febbraio 2019

MONZA BRIANZA LECCO: CONTINUA LA MOBILITAZIONE DEI LAVORATORI DELLA SANITA’ PRIVATA

PHOTO-2019-02-14-14-03-54Ulteriore giornata di mobilitazione per le lavoratrici e i lavoratori della sanità privata del territorio di Monza Brianza e Lecco a sostegno della vertenza nazionale per il rinnovo del contratto, dopo i presidi tenutosi rispettivamente a Lecco lo scorso 21 gennaio 2019 e a Monza il 24 gennaio 2019.

In mattinata presso la sede dell’Associazione La Nostra Famiglia di Bosisio Parini (LC) si è svolta l’assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori tenuta da Antonio Marchini (Fp Cgil nazionale), Roberto Dusi (Cisl Fp Asse del Po) e Vincenzo Falanga (Uil Fpl Lombardia) che partecipano ai tavoli di trattativa sul contratto della Sanità Privata a livello nazionale.

Alle 13 è seguito il presidio dove organizzazioni sindacali insieme a lavoratrici e lavoratori delle diverse strutture sanitarie private del territorio, stanchi di vedere vilipesa in questo modo la loro professionalità, hanno chiesto a gran voce alle associazioni datoriali e alle istituzioni lo sblocco della trattativa relativa al rinnovo, denunciando i ritardi inaccettabili e una situazione insostenibile che ormai persiste da 12 anni.

 _PHOTO-2019-02-14-11-11-35  PHOTO-2019-02-14-11-11-36  _PHOTO-2019-02-14-14-05-22  PHOTO-2019-02-14-11-11-05
 PHOTO-2019-02-14-11-11-35  PHOTO-2019-02-14-14-04-37  PHOTO-2019-02-14-14-05-23  __PHOTO-2019-02-14-14-05-22

 

Share

22 gennaio 2019

SANITA’ PRIVATA: PRESIDIO UNITARIO DEI LAVORATORI A MONZA IL 24 GENNAIO 2019

CISL FP MBLCSono passati ormai 12 anni dall’ultimo rinnovo contrattuale della sanità privata. Sono stati anni di lavoro appassionato e di impegno da parte di infermieri, operatori socio sanitari, fisioterapisti, amministrativi e tecnici per garantire il diritto alla salute ai cittadini. Sono stati anni di sacrifici per molti lavoratori che hanno visto le proprie retribuzioni perdere potere d’acquisto in misura molto importante.

Da un anno sono aperte formalmente le trattative per il rinnovo del contratto nazionale del settore: un tavolo riconquistato con impegno e non senza difficoltà dalle rappresentanze sindacali. Eppure non si riesce ad arrivare ad una quadra, in particolare sulla parte economica che aprirebbe la strada alla definizione anche della parte normativa.

Per questi motivi le categorie delle Funzioni Pubbliche di CGIL, CISL e UIL hanno chiamato nuovamente i lavoratori alla mobilitazione. Il primo appuntamento regionale sarà un presidio organizzato per giovedì 30 gennaio davanti al palazzo di Regione Lombardia. Nel frattempo le organizzazioni dei lavoratori si fanno sentire anche sul territorio provinciale. Giovedì 24 gennaio alle 10 saranno distribuiti volantini in tutte le strutture della sanità privata e verrà organizzato un presidio davanti alla Clinica Zucchi a Monza.

“Raccoglieremo firme a sostegno del rinnovo del contratto. Chiederemo ai cittadini di sostenere la nostra vertenza, così come chiediamo sostegno da parte dei diversi livelli istituzionali, perché è veramente incredibile che il contratto dei lavoratori della sanità privata sia ostaggio delle rivendicazioni delle imprese nei confronti delle Regioni” sostiene Gianfranco Codarri della FP CGIL provinciale e prosegue: “le nostre controparti tengono sospesa la trattativa perché pretendono di scaricare sulle Regioni il costo del rinnovo contrattuale”.

“Nessun lavoratore pubblico o privato ha mai aspettato così a lungo il rinnovo contrattuale” sostiene Lucia Pezzuto, segretaria della CISL FP. “Le retribuzioni sono ferme a 12 anni fa e persino il sistema di tutele e di diritti, ovviamente, non è più adeguato alle necessità e alla situazione attuale”.

Conclude Susanna Cellari, segretaria generale della UIL FPL, ricordando che “a livello nazionale stiamo parlando di 150.000 lavoratori e di un migliaio impegnati nelle Aziende di Monza e della Brianza che percepiscono stipendi medi di 1.100 euro per un operatore di supporto o di 1.400 euro per un infermiere turnista. Il ritardo è diventato insopportabile se si considera l’importante perdita economica che questi lavoratori stanno subendo con un blocco contrattuale che perdura da troppi anni. Il contratto deve essere rinnovato subito.”

Share

:: Altre Notizie
21 gennaio 2019

SANITA’ PRIVATA LECCHESE: IN PRESIDIO PER CHIEDERE IL RINNOVO DEL CCNL!

9 gennaio 2019

A LECCO PRESIDIO UNITARIO DEI LAVORATORI DELLA SANITA’ PRIVATA: 12 ANNI SENZA DIRITTI, ORA BASTA!

5 novembre 2018

CONTRATTIAMO DIRITTI! Vota le proposte di CISL FP, FP CGIL, UIL FPL, UIL PA per una PA migliore!

12 ottobre 2018

A MONZA BRIANZA E LECCO FORMAZIONE SUL NUOVO CCNL SANITA’ 2016-2018

11 maggio 2018

ASSICURAZIONE COLPA GRAVE: APPROFONDIMENTO A ZONA CISL

3 maggio 2018

Lecco e Monza Brianza, Cisl Scuola cresce, Cisl Fp consolida le posizioni

16 aprile 2018

A Monza Corso ECM su responsabilità sanitaria e tutela assicurativa contro i rischi professionali

9 aprile 2018

RSU 2018: in Brianza e nel Lecchese la Cisl presenterà 643 candidati, in gran parte donne

16 novembre 2017

STATO DI AGITAZIONE SANITA’ LOMBARDA: PRESIDIO UNITARIO AL SAN GERARDO

9 novembre 2017

SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO: CONOSCERE E CONFRONTARSI

13 ottobre 2017

A NOVEMBRE NUOVO CORSO ECM A MONZA

6 settembre 2017

IL 26 SETTEMBRE NUOVO CORSO ECM A LECCO

21 aprile 2017

INRCA CASATENOVO: ASSEMBLEA DEI LAVORATORI PER IL MANCATO RISPETTO DELL’ACCORDO SULLE PEO 2015-2016

8 marzo 2017

NICOLA TURDO ELETTO NUOVO SEGRETARIO GENERALE CISL FP MONZA BRIANZA LECCO

5 marzo 2017

II^ CONGRESSO TERRITORIALE PER LA CISL FP MONZA BRIANZA LECCO

15 giugno 2016

#ContrattoSubito, in un video il racconto della mobilitazione

8 aprile 2016

Il Pubblico Impiego in piazza per il Contratto

9 marzo 2016

Pubblico impiego: sciopero generale il 7/4 in Lombardia per il rinnovo del contratto, il miglioramento dei servizi e la valorizzazione del lavoro

7 marzo 2015

4 febbraio 2015

RSU Day 2015: i candidati della Lombardia incontrano Annamaria Furlan

26 gennaio 2015

Nuovo Corso ECM a Giussano

15 gennaio 2015

Pronti alla sfida delle Rsu2015. I primi manifesti Cisl Fp: #iltuolavorovale

11 luglio 2014

NEWS MONZA LECCO

VIDEO
Province operazione a cuore aperto
CISL Nazionale CISL Nazionale
 
CISL FP Nazionale CISL FP Nazionale
 
CISL Lombardia CISL Lombardia
 
 PROGETTO SERV CIVILE
             
 
 
 
           
 
CHI SIAMO
Segretario Generale  Nicola TURDO
Segretario  Franca BODEGA
Segretario  Lucia PEZZUTO
DOVE SIAMO
Sede di Monza
Via Dante, 17/a  20052 Monza Brianza
Sede di Lecco
Via Besonda 11 23900 Lecco
CONTATTI
Sede di Monza
Tel: 039 2399239
Fax: 02 700501363
Email: fpsbrianza@tin.it
Sede di Lecco
Tel: 0341 275573
Fax: 0332 275575
Email: fist_lecco@cisl.it