17 gennaio 2017

Croce Rossa, intesa per gli ex-dipendenti dal primo gennaio in servizio nelle Asst e Ats

Accordo tra sindacati e Regione Lombardia sull’inquadramento e sulla retribuzione degli ex dipendenti della Croce Rossa che dal primo gennaio 2017 sono passati alle Asst e Ats lombarde. L’intesa, siglata ieri, prevede ilmantenimento del trattamento economico e l’inquadramento contrattuale in possesso al momento del passaggio al Sistema sanitario regionale. Le risorse sono a carico del Ministero dell’Economia, così come il fondo per la produttività collettiva e il salario accessorio.

Si tratta di una fase transitoria, in attesa del rinnovo del contratto nazionale di lavoro del comparto sanità e di ulteriori disposizioni da parte del Ministero della Funzione Pubblica che permetterà il loro inquadramento giuridico ed economico definitivo.

Complessivamente sono circa 200 i lavoratori dichiarati in esubero da Croce Rossa e già ricollocati nel sistema sanitario regionale; un’altro gruppo di esuberi dovrebbe essere annunciato nelle prossime settimane: l’accordo sarà valido anche per questi ultimi.

Esprimendo soddisfazione per l’accordo, Cisl Funzione Pubblica, Fp Cgil e Uil Fpl Lombardia sottolineano che si tratta dell’approdo di una lunga e complessa trattativa.

Share

Etichette: , , ,

16 gennaio 2017

CROCE ROSSA: SIGLATO IN LOMBARDIA UN ACCORDO CHE TUTELA GLI EX DIPENDENTI PASSATI AL SISTEMA SANITARIO REGIONALE

Autista-2È stato siglato oggi l’accordo tra i sindacati e Regione Lombardia sulle modalità di retribuzione e sull’inquadramento degli ex dipendenti di Croce Rossa, in servizio dal 1° gennaio 2017 nelle Asst e Ats lombarde.
L’accordo prevede il mantenimento del trattamento economico e l’inquadramento contrattuale in possesso al momento del passaggio al sistema sanitario regionale. Le risorse sono a carico del Ministero dell’Economia, così come il fondo per la produttività collettiva e il salario accessorio.
Si tratta di una fase transitoria, in attesa del rinnovo del contratto nazionale di lavoro del comparto Sanità e di ulteriori disposizioni da parte del Ministero della Funzione Pubblica che permetterà il loro inquadramento giuridico ed economico definitivo.
Sono circa 200 le lavoratrici e i lavoratori dichiarati in esubero da Croce Rossa e già ricollocati nel sistema sanitario regionale. Si attende un’ulteriore tranche di ex dipendenti CRI da ricollocare. L’accordo sarà valido anche per questi ultimi.
Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl della Lombardia si dichiarano soddisfatte dell’intesa, ultima puntata di una lunga e complessa trattativa, poiché salvaguarda integralmente le buste paga di lavoratrici e lavoratori.

Leggi il Comunicato unitario accordo_regione_excri

Share

6 novembre 2014

Cri Lombardia: chiuso il primo capitolo

imagesNNN0ZJ44

Completata la prima fase di stabilizzazione del personale precario e ampliamento del protocollo.
L’accordo firmato lo scorso 23 settembre 2014 ha dato i suoi frutti. Nel mese di ottobre oltre 650 lavoratori con contratto pubblico a tempo determinato hanno aderito all’accordo sottoscrivendo un nuovo contratto di diritto privato ANPAS a tempo indeterminato. “I lavoratori – dichiara Antonio Tira, Segretario Generale Cisl Funzione Pubblica Lombardia – hanno compreso e condiviso la bontà [...]

Share

23 settembre 2014

CRI Lombardia: accordo firmato con le OO.SS., un importante risultato per il personale precario

tavolo criIn data odierna è arrivata la firma definitiva dell’ accordo tra le organizzazioni sindacali Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Pa lombarde con Croce Rossa regionale e l’ Assessorato Sanità di Regione Lombardia.

“Dopo mesi di intenso lavoro – dichiara Antonio Tira, Segretario regionale Cisl Funzione Pubblica Lombardia – abbiamo concretizzato un accordo quadro che riesce a fare chiarezza nel quadro generale del processo di riforma che coinvolge Croce Rossa Italiana. Il Blocco del quadro generale a livello nazionale deve trovare il coinvolgimento e la responsabilità in capo a tutti i soggetti preposti. L’augurio è che [...]

Share

Etichette: , , , , , , , ,

23 settembre 2014

CRI Lombardia: stabilizzati i precari. Comunicato stampa FP CGIL, CISL FP E UIL PA

Oggi, 23 settembre, le organizzazioni sindacali Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Pa della Lombardia, dopo una lunghissima trattativa, hanno firmato un accordo con Croce Rossa regionale e Regione Lombardia – Assessorato sanità.
Con questo accordo, a partire dal primo novembre, circa 700 lavoratori a tempo determinato, con contratto In scadenza nei prossimi mesi, che da anni svolgono la propria attività nell’ambito delle convenzioni per il soccorso sanitario in Lombardia, avranno garanzia di [...]

Share

18 settembre 2014

CRI Lombardia: rinvio al 23 settembre della firma definitiva dell’accordo

firmaLa sottoscrizione definitiva dell’accordo per il personale a tempo determinato, inizialmente indicata nella giornata del 17 settembre, a causa di sopravvenuti e improcrastinabili impegni istituzionali a Roma da parte dell’Assessore alla Salute, è stata fissata per il prossimo 23 settembre.

Share

12 settembre 2014

CRI LOMBARDIA: FIRMATA LA PREINTESA PER IL PERSONALE A TEMPO DETERMINATO

Emergenza Terremoto Emilia Romagna 2012Firmata martedì 9 settembre 2014 la preintesa per la stabilizzazione del personale a tempo determinato. Dopo gli incontri del mese di luglio che hanno visto confrontarsi Croce Rossa Lombardia e le organizzazioni sindacali, con il coordinamento della Direzione Generale dell’ Azienda Regionale Emergenza Urgenza (AREU) si è approdati ad un esito positivo.

Le organizzazioni hanno espresso la loro soddisfazione per il risultato raggiunto che ripaga il grande impegno profuso per tutelare i lavoratori. “Non potevamo permettere che – dichiara Antonio Tira, Segretario Generale Cisl Funzione Pubblica Lombardia – il mutare del quadro normativo e  [...]

Share

Etichette: , , , , , ,

18 luglio 2014

CRI Lombardia: raggiunto l’accordo per il personale a tempo determinato

divisa-criNella giornata di ieri si sono perfezionati gli ultimi aspetti dell’intricato quadro che vede coinvolti centinaia di dipendenti di Croce Rossa Lombardia.

“Lo sforzo responsabile – dice Antonio Tira Segretario Generale Cisl Funzione Pubblica Lombardia – messo in campo da CRI Lombardia e le organizzazioni sindacali con la regia di Areu, ha pagato. il risultato non era scontato e posso dirmi soddisfatto dell’accordo complessivo sottoscritto. Siamo riusciti a superare rigidità e pregiudizi reciproci che avevano ingessato il confronto. E’ un risultato che garantisce gli operatori, le strutture territoriali di CRI e la continuità dei servizi a favore dei cittadini”. [...]

Share

Etichette: , , ,

2 luglio 2014

CRI LOMBARDIA: PROSEGUE IL CONFRONTO

5256-volontari_criSì è tenuto lo scorso lunedì 30 giugno, presso la sede lombarda dell’ Azienda Regionale Emergenza Urgenza, il nuovo incontro sul riordino della Croce Rossa. Il Tavolo ha confermato la capacità di rappresentare gli interessi di parte proponendo chiavi di lettura diversamente articolate e proposte organiche.

“La riforma complessiva di Croce Rossa – dichiara Antonio Tira, Segretario Generale Cisl Funzione Pubblica Lombardia – evidenzia e rafforza la valenza di un accordo quadro regionale a garanzia della tenuta del sistema “Emergenza Urgenza” di Regione Lombardia e  [...]

Share

Etichette: , , , ,

19 giugno 2014

CRI Lombardia: quadro complicato ma si parte col piede giusto

crocerossaIl Tavolo regionale di confronto sul riordino della Croce Rossa svoltosi  martedì 17 giugno ha fissato tre obiettivi comuni: la continuità del modello organizzativo dei trasporti del 118, la necessità di governare il processo di riforma di Croce Rossa attraverso criteri e strumenti omogenei sull’ intera regione e [...]

Share

Etichette: , , ,

RSS Feed Widget
TERRITORI
FORMAZIONE
SERVIZIO CIVILE


ARCHIVIO ARTICOLI: