17 gennaio 2018

OPERATIVO IL NUOVO MODELLO DI CURA PER I PAZIENTI CRONICI

PATTO DI CURA MEDICO PAZIENTEDal 15 gennaio 2018 in Lombardia è diventato operativo il nuovo modello di cura e di assistenza dei cittadini affetti da patologie croniche o in condizioni di fragilità.

Il percorso ha lo scopo di aiutare i singoli pazienti nella programmazione e gestione delle prestazioni o delle visite loro necessarie, che saranno stabilite nel Piano Assistenziale Individuale. Il nuovo modello è sviluppato gradualmente, attivato a partire da gruppi di pazienti definiti in base alle prestazioni sanitarie e sociosanitarie registrate fino ad oggi e  prevede che le ATS selezionino strutture sanitarie e sociosanitarie private e pubbliche ritenute idonee a fornire l’organizzazione necessaria al modello di accompagnamento e di “presa in carico”.

Le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil Lombardia con i sindacati della Funzione Pubblica Fp Cgil, Fp Cisl, Fp Uil regionali,  Cisl Medici e i pensionati Spi, Fnp, Uilp, ribadiscono che la figura del medico di medicina generale rimane in tutti i casi il riferimento primario del paziente.  Inoltre ritengono che la libertà di scelta del paziente di aderire al nuovo modello non deve essere in alcun modo strumentalizzata.

I sindacati evidenziano che il paziente  dovrà essere accompagnato a una valutazione attenta in relazione alle proprie condizioni di salute in primo luogo dal proprio medico.

L’eventuale adesione del paziente alla “presa in carico” avrà infatti carattere annuale e si tradurrà in un vero e proprio contratto definito “patto di cura” fra il degente e il medico o la struttura prescelte tra quelle idonee.

Il confronto su questa sperimentazione tra Regione Lombardia e OO.SS. proseguirà con lo scopo di migliorare la condizione di pazienti cronici e fragili per i quali l’accesso alle cure può e deve essere facilitato, con soluzioni che li sollevino  dalle difficoltà operative e gestionali, garantendo appropriatezza e tempestività delle cure.  Le organizzazioni sindacali valuteranno l’andamento della sperimentazione, anche in relazione agli effetti di sistema in merito alla gestione delle liste di attesa (l’ accesso alle prestazioni in tempi più utili ed efficaci) che Regione Lombardia dovrà assicurare ai fini della cura.

In allegato il Volantino Presa in carico pazienti cronici CISL FP Lomb

Share

11 gennaio 2018

PRESCRIZIONE CONTRIBUTI PREVIDENZIALI: DA CISL FP E INAS UN SOSTEGNO AGLI ISCRITTI

prescrizione contributi previdenzialiLa legge 335/95 ha previsto la riduzione del termine di prescrizione del versamento contributivo obbligatorio da 10 a 5 anni anche per i Fondi esclusivi dell’Assicurazione Generale obbligatoria.Tale riduzione si applica anche ai dipendenti pubblici.

L’Inps con la circolare n. 169 del 15/11/2017 ha stabilito che la stessa si applichi ai lavoratori pubblici a far data dal 1° gennaio 2019.

La CISL FP e il Patronato INAS forniscono ai lavoratori pubblici iscritti un servizio gratuito per la verifica della propria posizione.

Affidati alla nostra assistenza per avere maggiori informazioni rivolgiti al delegato aziendale.

 

Share

9 gennaio 2018

Assicurazione colpa grave 2018. Con Cisl Fp non rischi!

volantino colpa grave cisl fpLa Cisl Funzione Pubblica, dalla propria pagina Facebook e twitter, lancia la campagna “Con Cisl Fp non rischi!” per presentare la sua nuova convenzione assicurativa!

Orari stancanti, stress e difficoltà quotidiane rendono concreto il rischio di incorrere in errori professionali. Per questo motivo, da oggi puoi assicurarti con la CISL FP e proteggere così il tuo Lavoro! Non rischiare! Iscriviti e potrai attivare in tessera una copertura assicurativa VERA, senza franchigie, senza massimali aggregati o altre sorprese indesiderate!

La polizza copre, nel settore pubblico e in quello privato, sia il danno sanitario (per i profili previsti dalla Legge Gelli e per i profili “non Gelli”) che il danno patrimoniale.

Possono quindi approfittarne TUTTI I NOSTRI ISCRITTI! 

ISCRIVITI qui: https://fp.cisl.it/index.php/assicurazioni-2018 e in caso di dubbi o domande, chiedi al delegato sindacale nel tuo posto di lavoro, contattaci a fp@cisl.it

In allegato il Volantino_ColpaGrave_2018 

Share

27 dicembre 2017

Firmato l’Accordo per il rinnovo del C.C.N.L. dei dipendenti degli ENTI CENTRALIZZATI

Accordo firmatoE’ stato firmato – nella notte tra venerdì 22 e sabato 23 dicembre l’accordo per il rinnovo del contratto degli statali, ovvero per i dipendenti di ministeri, agenzie fiscali ed enti pubblici non economici. In tutto circa 247 mila persone L’aumento medio mensile è di circa 85 euro lordi a regime sullo stipendio base. Il rinnovo copre il triennio 2016-2018.
L’intesa tra Aran e i sindacati di Cgil, Cisl, Uil, Confsal (Usb, Cgs e Cisal non hanno siglato) è arrivata dopo una trattativa fiume. E soprattutto dopo oltre otto anni di blocco.
Si tratta di un contratto destinato a fare da apri pista per quelli degli altri comparti che si definiranno tra gennaio e febbraio 2018 ad iniziare dal comparto SANITA’.

Scarica e leggi il  Volantino CCNL Funzioni Centrali Lombardia  con le novità più importanti contenute nel testo dell’accordo.

Share

25 dicembre 2017

auguri 2017

Share

RSS Feed Widget
TERRITORI
FORMAZIONE
SERVIZIO CIVILE


ARCHIVIO ARTICOLI: